La Grande Sfida è un evento targato

 

M’ama, non m’ama – Innamorarsi di un brand

manuela_Tavola disegno 1-01

M’ama, non m’ama – Innamorarsi di un brand

Conoscete la formula inglese “fall in love”? (Letteralmente “cadere in amore”)

Credo non esista modo migliore per descrivere un sentimento così forte e travolgente. Vi siete mai chiesti se sia realmente possibile innamorarsi che so.. di un brand?!
Eh già, oggi parliamo di Lovemarks.

Cosa sono i Lovemarks?

Sono letteralmente il futuro del branding.
In poche parole, è un concetto di marketing focalizzato su una nuova idea di interpretazione del brand, ovvero, una serie di attività che hanno come finalità ultima quella di generare la tanto desiderata loyalty.

Kevin Roberts, CEO dell’agenzia pubblicitaria Saatchi&Saatchi, lo afferma nel suo libro intitolato “Lovemarks, the future beyond brand”

Brands are running out of juice. (I brand sono a corto di succo)

Capita soprattutto ai grandi nomi, quelli che nel corso del tempo sono riusciti a creare uno status symbol offrendo un prodotto valido sul mercato. Tutto d’un tratto, si ritrovano a corto di stimoli e prospettive.
L’unica soluzione per riaccendere la scintilla è ritornare alle origini.
All’amore.

L’affetto, il senso di appartenenza, le relazioni, ma soprattutto il legame emozionale sono determinanti per ottenere un livello di fidelizzazione non solo razionale, ma sentimentale.
Sapevi che riuscire ad entrare in connessione con i propri clienti facendo leva sull’empatia, rende una strategia di marketing vincente?

Leggi il mio articolo Comunicazione e Marketing – L’arte di saper emozionare!

Il filtro d’amore

Ma come nasce il colpo di fulmine tra cliente e brand?
Capiamolo insieme attraverso l’autore Kevin Roberts che nel suo libro, fa riferimento a tre fattori
fondamentali:
• Mistero – Il potere dello storytelling, grandi racconti, icone, sogni, ispirazioni.
• Sensualità – I cinque sensi sono la strada più semplice per arrivare alle emozioni
• Intimità – Legame, empatia, coinvolgimento. Sono tutti collanti che uniscono e rafforzano una relazione, creando una vicinanza emotiva simile a quella, appunto, dell’innamoramento.
Un mix di ingredienti che, se ben bilanciati, danno vita ad un vero e proprio filtro d’amore.

I brand che sono già Lovemarks

Esistono grandi brand che possiamo tranquillamente definire Lovemarks, questo perché clienti,
consumatori e ammiratori ne sono follemente innamorati.

Vi ricordate gli anni cinquanta?

Io sfortunatamente no, però grazie a Vespa possiamo riviverli. Un Lovemarks tutto italiano, grazie al quale
sembra di entrare a far parte del passato o della storia di tutti noi. Anche quella di chi, come me, non era
ancora nato!
Ma analizziamolo nel dettaglio: Lo storytelling di questo Lovemarks è il racconto del vissuto delle nostre
famiglie, di un’epoca e i suoi valori, delle nostre storie. Un brand di cui innamorarsi totalmente!

Se ti serve una mano per migliorare il tuo branding, contattami a questo numero: +39 349 6425458 o mandami un’email a manuelacerulo@ramitalia.it.

Manuela Cerulo

 

Manuela Cerulo

Graphic Designer

No Comments

Post A Comment

Top
Open chat